martedì 20 dicembre 2016

Anima bianca

Bianca, soffice e luccicante... aaahhh che bella la neve!
Bella sì, ma in città la neve crea un sacco di problemi!
E così, per assaporare un pizzico di atmosfere da sogno, ma senza i disagi che la neve comporta in città, ho approfittato dell'iniziativa del GAM Manzoni di Milano di allestire una piccola mostra dedicata proprio alla neve.
La mostra si intitola 'Anima Bianca - La neve da De Nittis a Morbelli' e raccoglie 25 dipinti di paesaggi innevati, opere dei maestri italiani della pittura dell'Ottocento e provenienti da collezioni private.


Carlo Fornara - 'L'Aquilone'
La neve in pittura è un tema già ampiamente indagato dagli Impressionisti, ma quella del GAM Manzoni è la prima mostra in Italia dedicata a questo genere di raffigurazione e interpretata da pittori esclusivamente italiani.
La neve è dunque il denominatore comune dell'esposizione, ma il tema è declinato da ogni artista in maniera differente.
La neve infatti può essere occasione di svago o di sport...

Giuseppe De Nittis - 'Lezioni di pattinaggio'
oppure rendere ancora più gravoso il lavoro quotidiano di contadini e pastori...

Carlo Fornara - 'Ultimi raggi'
ma riesce sempre a trasformare in luoghi magici i suggestivi panorami italiani...

Gerolamo Induno - 'Pescarenico d'inverno'

Francesco Filippini - 'Vespro (Nevicata)'

fino a tramutarsi nella maestosità dei ghiacciai...

Emilio Longoni - 'Ghiacciaio'

Filippo Carcano - 'Il ghiacciaio di Cambrena'
Quest'ultimo quadro di Filippo Carcano ha particolarmente catturato la mia attenzione, non solo per le sue ragguardevoli dimensioni, ma soprattutto perchè l'artista ha fedelmente riprodotto anche la distesa simile a neve di Eriophorum dai bianchi pennacchi cotonosi, una erbacea che cresce ad alta quota e che io ho spesso fotografato...




Nella mostra i dipinti sono accompagnati da citazioni d'autore dedicate alla neve e scritte sulle pareti.
Ecco ad esempio una frase di Fernando Pessoa:
'...La neve pone una tovaglia silenziosa su tutto.
Non si sente se non ciò che accade dentro casa.
Mi avvolgo in una coperta e non penso neppure a pensare...'
 
ANIMA BIANCA - La neve da De Nittis a Morbelli
presso GAM Manzoni
Via Manzoni 45 - Milano
Fino al 19 febbraio 2017

Info per biglietti e orari qui

8 commenti:

  1. La neve è meravigliosa e anche se per poco , ricopre tutte le brutture.
    Mi piace il rumore ovattato e la luminosità che emana anche nelle notti buie.Il quadro di De Nittis mi piace un sacco.Ho un quadretto, la grandezza di un biglietto, paesaggio con la neve: tutti gli inverni lo appendo. Qui sono venti giorni che siamo avvolti nella nebbia perenne,non ci abbandona nè giorno nè notte: oggi finalmente piove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io amo la neve, ma purtroppo dove vivo io crea solo problemi.
      Però sogno sempre un Natale avvolto dalla neve...
      Qualche goccia di pioggia anche qui oggi.
      ciao! :)

      Elimina
  2. Che quadri meravigliosi, che belle atmosfere!!!!
    Un bacio
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sarebbe piaciuto mostrarveli tutti, in fondo sono solo 25 quadri, ma purtroppo nella mostra c'è il solito divieto di fotografare e nel web sono riuscita a rintracciare solo questi.
      Sono contenta che ti siano piaciuti.
      ciao! :)

      Elimina
  3. Grazie per queste belle immagini e per la bella atmosfera di questo post. Mi ritrovo pienamente nelle calde parole della frase di Pessoa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, è sempre un piacere trovare un messaggio da parte di chi viene a trovarmi qui nel blog :)
      La frase di Pessoa è piaciuta molto anche a me e l'ho scelta tra le tante esposte perchè rispecchia molto il mio stato d'animo...in caso di neve ;)
      Ciao! :)

      Elimina
  4. Bella la neve ,qui da me fa troppo caldo e non sono ancora riuscita a vedere la città innevata e son sicura che se succedesse sarebbe un caos totale.Bellissima la mostra,grazie.valentina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, a Monza la neve non è un evento così imprevedibile anche se per fortuna da qualche anno se ne vede poca.
      Il problema è che, nonostante tutto, la pulizia delle strade avviene sempre in ritardo soprattutto in periferia.
      Così ci ritroviamo con terribili lastre di ghiaccio sull'asfalto...ti lascio immaginare...
      In città è meglio vedere la neve nei dipinti :D
      Ciao! :)

      Elimina